Home > Second Life > Vita virtuale, musica vera

Vita virtuale, musica vera

Piazza Navona è circondata di palazzi antichi, con negozi e botteghe: vi si incontrano turisti, perlopiù, ma vi sono anche parecchi italiani. Proprio come nella piazza vera, insomma, solo che quella di Second Life non è a due passi da Campo De’ Fiori, ma nel quartiere dei Parioli. E’ un po’ il centro della vita italiana nel mondo virtuale di uno dei giochi online più famosi del mondo. Accanto al manifesto di una mostra d’arte e alla pubblicità dell’Università di Tor Vergata, un cartellone pubblicizza ancora il concerto del cantautore toscano Luca Nesti, che si è svolto nello scorso dicembre ed è stato seguito da oltre duemila spettatori. Un piccolo record, e anche un evento importante per la musica italiana, visto che Nesti è stato il primo musicista del nostro Paese a portare le sue canzoni su Second Life. Le interpretava Luca Neher, il suo avatar, mentre nel mondo reale il vero Nesti suonava la chitarra e cantava in uno studio romano; la musica è stata trasmessa in diretta da Radio Deejay, sul canale 863 di Sky ed è ancora disponibile il video del concerto su www.secondlifeblog.it.
Ha cominciato Suzanne Vega, quest’estate, con un live di due soli brani, preceduti da una breve intervista: quello con la musicista americana era parte di una serie di incontri con personaggi come lo scrittore Kurt Vonnegut, il teorico delle comunità virtuali Howard Rheingold, il designer John Maeda del Mit, tutti presenti su Second Life con i rispettivi avatar. I Duran Duran da tempo hanno promesso un concerto virtuale, e ci sono anche mille cloni di band realmente esistenti, come gli U2, che si esibiscono spesso in concerto. Perché Second Life sarà anche fatta di pixel e bit, ma la musica è vera. (b.ruf.)

Be Sociable, Share!
Categorie:Second Life Tag:
  1. 20 febbraio 2007 a 17:22 | #1

    Ciao,
    benvenuto in Second Life!
    Volevo solo fare una precisazione – affinche’ nessuno si illuda – in Second Life attualmente il numero di partecipanti che possono prendere parte contemporaneamente al medesimo evento oscilla tra 40 e 200. Per questo motivo a Parioli il concerto di Luca Nesti di dicembre e’ stato saggiamente fatto replicare nelle due serate successive, in modo da consentirne la fruizione anche a chi non aveva potuto accedere nella serata principale (l’accesso era limitato e a invito).

    Qualche informazione utile per te e i lettori italiani di questo blog…

    Forum in italiano su Second Life:
    http://www.secondlifeitalia.com/community

    Dato che non esiste un Help o una documentazione “ufficiale” in italiano,
    stiamo cercando di costruircela tramite un Wiki:
    http://www.secondlifeitalia.com/wiki

    Qui ci sono invece un po’ di notizie in italiano, fotografie prese al volo all’interno di Second Life, recensioni e segnalazioni di posti interessanti e link ad altri blog in italiano o scritti da italiani e dedicati a Second Life:
    http://www.secondlifeitalia.com/blog/

    Ciao!

  1. Nessun trackback ancora...