Home > Io, Musica > Portishead, Third

Portishead, Third

Sentito oggi, nell’orrenda sede della Universal. Temevo fosse una delusione, come tanti dischi a lungo attesi e desiderati. Invece no, è bello, molto bello. Con accenni industrial ed echi gotici, la solita Beth Gibbons che si accartoccia intorno al microfono, e atmosfere un po’ Radiohead. 11 brani, 49 minuti, una gran voglia di sentirlo ancora.

Be Sociable, Share!
Categorie:Io, Musica Tag:
  1. adriana
    28 febbraio 2008 a 17:06 | #1

    uhmmm… deve essere molto interessante… del resto mi piace la voce raffinata di beth…

  1. Nessun trackback ancora...