Home > Musica > Sei volte Umbrella

Sei volte Umbrella

Qui l’originale di Rihanna

La gaia cover dei Vanilla Sky

Qui i Linkin Park dal vivo al Madison Square Garden

I Manic Street Preachers, addirittura

Maria Digby (ma non fatevi ingannare dall’aria naive della ragazza, la canzone è pure su iTunes)

E infine, ancora lei, Rihanna, con i Klaxons ai Brit Awards (notare la scenografia rubata ai Daft Punk)

Be Sociable, Share!
Categorie:Musica Tag:
  1. adriana
    25 febbraio 2008 a 18:01 | #1

    carissimo b,. anche questa volta le canzoni si rubano si stra…. coverizzano ( scusami se uso un termine improprio per dire che si riusano…) praticamente come direbbero qui ..a taranto, nella mia città…” la canzone della Puttana”.. alludendo alla merce venduta…. resta il fatto che tutte questi restauri musicali non mi allietano per nulla, ma è una manovra altrimenti .. come venderebbero i dischi ? cosa ne pensi delle cover?

  2. 25 febbraio 2008 a 18:20 | #2

    Adri, a me in realtà le cover divertono, e non trovo che sia un problema ricantare la stessa canzone. Mi intriga molto il fatto che a parole tutti dicano che Umbrella è una schifezza pop da classifica, ma poi la rifanno perfino i Manic Street Preachers (e secondo me, meno bene dei Vanilla Sky)… E inoltre, ti dirò, trovo che Rihanna con i Klaxons sia bellissima, non fosse per l’orribile palandrana che ha addosso.

  3. adriana
    25 febbraio 2008 a 18:33 | #3

    effettivamente ,… quello dei vanilla sky fa ridere…
    sensuali le secchiate d’acqua che gli buttano… ma come mai ti ha così interessato sta canzonetta,,,? perche si presta bene alla discount? o tanto per ridere?

  4. 25 febbraio 2008 a 19:16 | #4

    A me piace. Mica si vive di soli Arvo Part e William Basinski… ;-)

  1. Nessun trackback ancora...